Cannata Sicilian Bakery: i motivi per andarci

Adoro il pane. Anche troppo. Potevo quindi farmi sfuggire l’apertura di Cannata Sicilian Bakery a Milano? No, ovviamente. E dal momento che ci andavo per il pane, mi è parsa un’ottima occasione per fare colazione con la brioche col tuppo.

Sono tornata a casa con del pane ancora caldo preparato con farina di Russello e di Maiorca. Questo l’ho comprato per pura gola: come si fa a dire di no a qualcosa di appena uscito dal forno? Ma al cuore non si comanda e a me l’integrale fa girare la testa, per cui mi sono presa anche del pane di farina integrale di Timilia.

La scelta di Cannata è ben precisa: farine di grani siciliani non trattate, a tutto vantaggio del gusto e della salute. Certo non sono pani per tutti. Se siete abituati a quelli del supermercato sotto casa è possibile che vi serva un po’ di tempo per abituare il palato a una consistenza e a un sapore diversi. Alla brioche col tuppo invece vi abituerete facilmente.

Inutile dire che mi sono intrattenuta in chiacchiere con i titolari, Tommaso Cannata e Nicoletta, su farine di grani antichi, grano tenero e duro, pane integrale e semi integrale, biologico e non. Quando si ha la fortuna di parlare con dei panificatori esperti, che conoscono molto bene le materie prime e con una filosofia netta, saperne di più su quel che si sta assaggiando o acquistando è un piacere. Non approfittarne per approfondire invece è un vero peccato.

Venendo al dunque, ecco 5 motivi per cui vale la pena andare da Cannata Sicilian Bakery:

  1. Scoprire farine e grani di cui probabilmente si ignora l’esistenza;
  2. Assaggiare la brioche col tuppo che a Milano non è poi così comune;
  3. Acquistare del pane di qualità, digeribile e salutare;
  4. Mettere alla prova la propria forza di volontà e la propria capacità di saper scegliere nel vedere tante di quelle cose buone sia dolci sia salate che fare una selezione e resistere è davvero un modo per temprarsi;
  5. Passeggiare in una zona di Milano che io trovo di grande fascino per i suoi palazzi d’epoca, fra cui si nasconde una chicca: vicino a corso Indipendenza si trova via Poerio. Al civico n.35 c’è l’inconfondibile Casa 770. Ne esistono dodici copie identiche in tutto il mondo e sono delle riproduzioni della sede centrale del movimento mondiale Chabad-Lubavitch chassidico a Brooklyn. Andate a vederla, prima o dopo essere passati da Cannata Sicilian Bakery.

Cannata Sicilian Bakery, Corso Indipendenza 5, Milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...