Siete ansiosi? Ecco i cibi che vi aiutano a stare calmi

il

Il cibo influisce sul sistema nervoso e sul rilascio di ormoni da parte dell’organismo, per questo motivo può essere un valido aiuto contro l’ansia.

In particolare, gli studi condotti dai ricercatori del National Institutes of Health hanno messo in luce come gli Omega3, acidi grassi benefici, agiscano positivamente sull’umore, contribuendo a ritrovare la serenità. I benefici sono imputabili all’azione azione disinfiammante degli Omega3 che stimola il rilascio di ormoni del buonumore. Da non trascurare l’azione positiva sul sistema nervoso anche di altri micronutrienti, come il magnesio, le vitamine e sali minerali.

 Alla luce di quanto detto, quali sono dunque gli alimenti amici del buonumore?

Pesce
Il pesce azzurro e in genere i pesci “grassi” sono una delle principali fonti di Omega 3. Via libera dunque a salmone, merluzzo, sgombro, acciughe e aringhe.

Frutta secca e semi oleosi
Chi, come me è vegetariano, può ricavare gli Omega3 da frutta secca a guscio e semi oleosi. La frutta secca a guscio (mandorle, noci, nocciole, pistacchi, arachidi, anacardi ecc.) ha un alto contenuto di acidi grassi benefici. Per questo motivo si dovrebbero consumare 3-4 noci o mandorle al giorno. Per lo stesso motivo andrebbero consumati anche i semi oleosi (semi di lino, di canapa, di chia, di girasole, di zucca).

Cereali integrali
I prodotti integrali sono ricchi di fibre e vitamine, fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo e per contrastare l’infiammazione cellulare artefice, tanto nemica della serenità. No dunque agli alimenti raffinati (farina e zuccheri soprattutto) che vanno proprio ad accrescere questa infiammazione indebolendo il sistema immunitario e peggiorando la risposta neuronale che sta dietro al rilascio degli ormoni.

Ortaggi
Frutta, verdura e legumi contengono in abbondanza vitamine, sali minerali e fibre. Questi nutrienti sono utili ripristinare il corretto funzionamento delle cellule e dei neurotrasmettitori, a tutto vantaggio del rilascio di ormoni del buonumore. Ecco perché non dovrebbero mai mancare a tavola.

Cibi fermentati
Se l’organismo è intossicato è facile che si verifichino sbalzi umorali e cali di energia, per questo motivi i cibi fermentati (kefir, yogurt, kimchi, miso, tempeh, kombucha, crauti, rejuvelac) che stimolano la disintossicazione il corpo sono dei preziosi alleati del benessere psicofisico.

Ah… anche un bel pezzo di cioccolato fondente è un toccasana per l’umore. Il problema è riuscire a non farsi prendere la mano e non finire la tavoletta, cosa che ci riempirebbe di sensi di colpa a discapito del buonumore!