Semi di chia: 10 ragioni per cui fanno bene

Consumo i semi di chia tutti i giorni, ormai fanno parte della mia routine di benessere. Li prendo già tritati (in modo da poterne fruttare a pieno l’apporto di grassi buoni) e li aggiungo la mattina ad un poco di latte vegetale o allo yogurt di soia, ma nulla vieta di consumarli in modo diverso (nelle insalate per esempio). Fino a qualche anno fa erano conosciuti solo da poche persone e li si trovava solo nei negozi specializzati. Ora si comprano anche al supermercato e sono così di moda che è difficile non averne sentito parlare. Ma perché fanno bene i semi di chia? Ecco 10 buoni motivi per cui consumarli regolarmente.

Fonti di Omega 3
I semi di chia sono una preziosa fonte di acidi grassi essenziali, capaci di mantenere in salute e ben funzionanti sistema nervoso, sistema immunitario, attività cerebrale, articolazioni e non solo, grazie alle loro proprietà antinfiammatorie.

Contengono proteine
I semi di chia contengono inoltre circa il 19% di proteine di buona qualità. Per questo motivo sono indicati nell’alimentazione degli sportivi, di chi si allena molto e di chi segue uno stile alimentare vegano o vegetariano.

Amici dell’intestino
Il vostro intestino è pigro? Mettete in un bicchiere d’acqua un cucchiaio di semi di chia interi, lasciateli a mollo una notte intera, la mattina dopo bevete il composto gelatinoso che si si sarà formato e la regolarità intestinale migliorerà. I semi di chia sono infatti ricchi di fibre e trasformandosi in una gelatina aiutano la peristalsi.

Livello di zucchero e colesterolo nel sangue sotto controllo
I semi di chia contribuiscono a regolare il livello di zucchero e colesterolo nel sangue, come anche a migliorare la pressione sanguigna, ridurre i trigliceridi, placche sulle pareti venose e in genere a mantenere in salute il sistema cardiovascolare. A dimostrarlo sono degli studi condotti dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, dall’Academy of Nutrition and Dietetics e della West Virginia University.

Danno la carica
I semi di chia sono energizzanti in quanto contengono proteine, vitamine del gruppo B, zinco, ferro, magnesio e manganese.

Alleati della linea
I semi di chia aiutando la regolarità intestinale, diminuendo l’appetito ed essendo in grado di attivare il metabolismo sono alleati della linea.

Antiossidanti
I semi di chia sono degli antiossidanti naturali capaci di rallentare l’invecchiamento cellulare e combattere l’azione dei radicali liberi.

Per pelle, denti e ossa
I semi di chia grazie al fatto che contengono calcio, fosforo, manganese e numerosi altri micronutrienti mantengono i denti e le ossa forti e in salute. Non solo, sono alleati della bellezza dal momento che, proprio per la loro composizione, migliorano il tono e l’idratazione della pelle.

Contro l’irritabilità
Il fatto che contengono magnesio rende i semi di chia utili a far tonare la calma in caso di irritabilità. Per questo motivo possono essere degli alleati per le donne per regolare l’umore messo a dura prova durante il premestruo.

Combattono l’insonnia
I semi di chia contengono triptofano, un aminoacido che stimola la produzione di serotonina e melatonina da parte dell’organismo, ormoni in grado di contrastare l’insonnia e conciliare un buon riposo, oltre che il rilassamento.